Soluzioni per bloccare le note su iPhone / iPad

Essendo una delle app più utili per gli utenti di iPhone / iPad, l'app Note può essere utilizzata per annotare ciò che piace agli utenti, come elenco di cose da fare, pianificazione, password o informazioni private di carattere medico, finanziario, ecc. alcune informazioni importanti, di solito le inseriamo nelle nostre note sul nostro iPhone / iPad portatile. Scriviamo anche i nostri account, password e altre informazioni private su di esso.

Per proteggere le informazioni intime e le informazioni sulle nostre risorse e impedire ad altri utenti di visualizzare queste note, è necessario fornire a questi un blocco di password o touch ID dal rilascio di iOS 9.3.

Ecco alcuni modi per bloccare le note su iPhone / iPad. Speriamo che ti siano utili.

Parte 1: come impostare la password delle note su iPhone

L'elenco delle note sul tuo iPhone, iPad o iPod touch con iOS 11/12/13/14/15 ha nuove opzioni quando scorri verso sinistra o destra su una singola nota. Ad esempio, uno scorrimento verso destra ti consentirà di bloccare la nota in cima all'elenco delle note. Uno scorrimento verso sinistra ti darà la possibilità di bloccare, spostare o eliminare una nota.

Scorri verso destra: aggiungi questa nota.

Scorri verso sinistra: blocca, sposta o elimina questa nota.

Note di blocco

Se è la prima volta che blocchi la nota, lo schermo diventerà quello in cui devi impostare la password della nota quando tocchi l'icona Blocca.

Imposta password

Per sbloccare una singola nota, scorri verso sinistra e tocca l'icona Sblocca.

se non aggiorni il tuo iPhone, iPad o iPod touch a iOS 16/15/14, ti verrà chiesto automaticamente di impostare una password globale per le note per proteggere le note la prima volta quando tenti di proteggere una nota, o la prima volta che visiti la password per le note nelle impostazioni di Note.

Se non lo incontri mai o non vedi l'ora di impostare una password per le note sicure, puoi impostarla rapidamente seguendo i passaggi seguenti per bloccare una nota specifica su iPhone / iPad.

Parte 2: come bloccare le note con la password Touch ID

Blocca le note con password ID tocco

Per prestare attenzione, assicurati che la password sia abbastanza forte da proteggere davvero le tue note.

Touch ID rende il processo molto più veloce e più conveniente, ma significa anche che qualcuno potrebbe provare a farti toccare il sensore quando dormi o in caso di inabilità. Tienilo a mente.

Devi inserire la password almeno una volta prima di poter utilizzare Touch ID. Quindi, se Touch ID non viene presentato come opzione la prima volta, inserisci semplicemente la tua password e ti verrà chiesto Touch ID il prossimo.

È importante ricordare che, mentre il corpo della nota sarà nascosto quando bloccato, il titolo della nota sarà comunque visibile. Non inserire mai nulla nel titolo che non vorresti fosse visto da nessun altro.

Parte 3: come bloccare le note tramite Face ID

Per gli utenti di iPhone X e dei modelli di follow-up, Apple Inc offre l'ID viso per bloccare le note.

Blocca le note con Face ID

Parte 4: come bloccare tutte le note dall'app Note

Rispetto al blocco di una singola nota una per una, sarebbe più conveniente bloccare tutte le note una tantum. Ecco le guide dettagliate.

Imposta password tutto

puoi anche bloccare tutte le note nelle impostazioni del tuo iPhone.

Note di blocco

Parte 5: come sbloccare una nota

Sblocca una nota

Parte 6: come bloccare nuovamente una nota

ribloccare

Parte 7: come reimpostare la password

cancella

Parte 8: come modificare la password

Cambia la password

Parte 9: come rimuovere la password delle note

Rimuovi password

In questo articolo, ti mostriamo principalmente come bloccare le note e le diverse soluzioni sulla password. Puoi imparare da questo articolo su come bloccare una nota specifica su iPhone / iPad o come bloccare tutte le note contemporaneamente. Inoltre, se si desidera reimpostare, modificare o rimuovere la password di blocco delle note, l'articolo fornisce anche alcuni suggerimenti e trucchi. Buona giornata!

Articoli Correlati

CommentoAggiungi i tuoi commenti per partecipare alla discussione qui